mercoledì 30 marzo 2011
Ricetta per una strepitosa Cheese Cake con copertura alla fragola e frutti di bosco freschi:


Ingredienti:

Per la base
Biscotti Digestive 250 g
Burro 150 g
Zucchero di canna 2 cucchiai

Per l'interno
Philadelphia 750 g
Panna fresca  125 ml
Uova 3 intere e 1 tuorlo
Amido di mais 30 g
Zucchero 125 g
Succo di mezzo limone
Vanillina 1 bustina

Per la copertura
Panna acida 150 g
Zucchero 1 cucchiaio
Vanillina 1 bustina
Guarnizione alla fragola
Frutti di bosco freschi

Preparazione:

La tortiera
Vi serve una tortiera a cerchio apribile del diametro di 24-26 cm, a seconda che vogliate una cheese cake meno o più alta.
Ritagliate un cerchio di carta forno dello stesso diametro e una striscia dell'altezza dei bordi che coprirà il cerchio apribile: imburrate la teglia e mettete sopra la carta forno in modo che aderisca bene alla superficie sia sulla base che sui bordi. In pratica usiamo il burro per "incollare" la carta alla tortiera!

Per la base
Sminuzzate i biscotti digestive utilizzando un mixer fino ad ottenere tante briciole fini. Aggiungete lo zucchero di canna e mescolate.
Fate sciogliere il burro a bagnomaria e quando si sarà leggermente raffreddato aggiungetelo poco a poco alla vostra polvere di biscotti. Dovete amalgamare bene il tutto.
Versate il composto nella tortiera e stendetelo bene sul fondo e sui bordi, crecando di livellarlo nel miglior modo possibile.
Mettete in frigorifero per almeno 1 ora e nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema.

Per l'interno
Mettete in una bacinella capiente le uova, la vanillina e lo zucchero e girate accuratamente, meglio se con la frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete il formaggio Philadelphia classico. Se amate un gusto un po' più deciso e meno dolce potete mettere 100 g di Philadephia Yo e 650 di classico.
Amalgamate bene per ottenere una crema morbida e priva di grumi.
Continuate a mescolare aggiungendo l'amido di mais, un pizzico di sale, il succo di limone e infine la panna fresca.

Tolta la tortiera dal frigorifero versate all'inerno della vostra base di biscotti l'intero composto ottenuto e livellatelo. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti poi abbasstate la temperatura a 160° e lasciate cuocere per altri 30 minuti. Spegnete il forno e lasciate riposare a forno spento per un'altra mezz'ora aprendo leggermente lo sportello del forno. Infine togliete e fate raffreddare.

Per la copertura
Quando la cheese cake sarà fredda potrete preparare la copertura. Mischiate la panna acida con due cucchiai di zucchero e la vanillina poi versate il composto sulla superficie della torta e livellatelo.
A questo punto io preferisco mettere in forno a 180° per 5-6 minuti per glassare la panna ma potete anche riporre il dolce direttamente in frigorifero.

Riponete la vostra cheese cake in frigorifero per tutta la notte, l'indomani sarà pronta per essere guarnita e assaporata da voi e dai vostri ospiti!

Per la decorazione
Usate della polpa di fragola (fragole frullate con zucchero e limone) o della guarnizione alla fragola già pronta per ricoprire tutta la superficie della torta. Poi usate della frutta fresca, vi consiglio frutti di bosco di diverso colore come fragole, mirtilli e ribes rossi, per creare le decorazioni che più vi piacciono!
Per gli amanti del cioccolato potete usare la stessa ricetta per fare la versione al cioccolato della cheese cake.

Ecco il mio risultato:


Per questa ricetta ringrazio Giallo Zafferano per avermi ispirata.
E' sicuramente una ricetta elaborata che richiede più tempo rispetto ad altre torte ma il risultato è eccezionale:
splendida da presentare, golosa, gustosissima e fresca... sicuramente un successo!

Le immagini non sono meravigliose ma sono state scattate nel trambusto della festa per i due anni della più piccola dei miei nipotini... quindi spero sarete comprensivi! Certo è che tutti gli invitati hanno gradito questa cheese cake così tanto da non lasciarne nemmeno una fetta nonostante ci fossero altre due torte :)


Sempre tante ricette di torte, dolci e di molto altro con un nuovo look!
Che ne pensate del nuovo aspetto di Silvi's Kitchen? Attendo le vostre opinioni per migliorare insime! Grazie ;)

lunedì 28 marzo 2011
Vi segnalo questo utile strumento per tutti coloro che hanno un blog di cucina ma anche per coloro che hanno "fame" di nuove ed interessanti ricette:
http://cucina.ilbloggatore.com/

Sul Bloggatore Cucina troverete le ricette pubblicate sui blog iscritti al bloggatore, una classifica dei blog più attivi e la possibiltà di commentare e scambiarsi informazioni ed opinioni... oltre che, ovviamente, avere l'accesso diretto ai blog che pubblicano le vostre ricette preferite!

Grazie Bloggatore ;)

domenica 27 marzo 2011
Dopo avervi dato la ricetta base per la preparazione delle orecchiette vi suggerisco il modo più classico per condirle e servirle in tavola!

Dopo aver lavato e pulito le cime sbollentatele in acqua salata. Vi raccomando: quando cuocete qualunque verdura a foglia verde mettetela nell'acqua già bollente in modo che non annerisca.
Dopo circa 15 minuti, quando le cime sono cotte, toglietele dall'acqua e lasciatele colare in un colapasta.
Mettetele poi in padella dopo aver fatto soffriggere uno spicchio d'aglio e qualche pezzetto di peperoncino fresco in due cucchiai di olio d'olvia. Per chi, come me, non tollera l'aglio faccia un soffritto con la cipolla.
Se non avere peperoncino fresco potete usare quello secco.



Lasciate che le cime si insaporiscano e nel frattempo cuocete le vostre orecchiette fresche nell'acqua bollente precedentemente salata. L'ideale sarebbe cuocere la vostra pasta fresca nella stessa acqua di cottura delle cime in modo che si insaporisca maggiormente, ma non è fondamentale.
La pasta fresca impiega meno di 5 minuti a completare la cottura: dopo averla scolata mettetela nella padella con le cime in modo da condirla perfettamente.
Impiattate aggiungendo un filo di olio crudo e, se lo amate, del parmigiano grattuggiato o del pane grattuggiato abbrustolito.


Buon appetito e buona cucina a tutti!
Dopo tanti dolci deliziosi è il momento di un buon primo piatto.
Qui vi darò la ricetta base per la preparazione delle orecchiette.

Ingredienti per circa 5 persone:
Farina di grano duro 300g
Semola di grano duro 100g
Acqua 1/4 di litro

Preparazione:

Mettete la farina mista alla semola su un piano di lavoro. Aggiungete poco a poco l'acqua.


Man mano che aggiungete l'acqua impastate accuratamente il composto. Dovete ottenere un impasto elastico: fate attenzione alla quantità di acqua che utilizzerete perchè spesso basta una maggiore umidità dell'ambiente o una farina che assorbe particolarmente bene per ottenere un impasto troppo morbido o troppo asciutto. Con un po' di pratica riuscirete a regolarvi da sole e ad ottenere la giusta consistenza.


A questo punto avvolgete in un panno leggermente inumidito il vostro impasto e, una parte alla volta, lavorare la pasta per creare le orecchiette. Fate una "bisciolina" di pasta e tagliatela a dadini.


Fate scivolare la pasta di ciascun dadino tra la lama del coltello e il piano di lavoro facendo una media pressione, ribaltate il "foglietto" di pasta fresca che avete ottenuto usando il polpastrello del dito come forma per creare una cupola e chiudete l'orecchietta.
Poichè la spiegazione a parole rende complicatissima una cosa che nella pretica è davvero semplice eccovi un breve video che vi servirà per apprendere la tecnica:




Ecco le nostre orecchiette pronte per la cottura!



lunedì 21 marzo 2011
Per me è la migliore crostata di mele del mondo... ricetta di famiglia che ora condividerò con voi!



Ingredienti:
Farina 300g
Zucchero 120g
Burro 120g
Uova 3 di cui 1 intero e 2 tuorli
Sale 1 pizzico
Lievito in polvere 1 cucchiaino raso
Mele renette 4
Zucchero di canna 2 cucchiai
Marmellata 2 cucchiai
Zucchero a velo

Preparazione:
Preparate la pasta frolla con gli ingredienti e le dosi sopra indicate e mettetela a riposare in frigorifero.
Nel frattempo sbucciate le mele renette e tagliatele a cubetti non troppo grandi. Mettetele coperte su fuoco basso aggiungendo 2 cucchiai di acqua e 2 di zucchero di canna (se non lo avete potete usare anche lo zucchero bianco). Fatele cuocere per 10 minuti circa in modo che si ammorbidiscano senza diventare poltiglia. Lasciate che raffreddino leggermente e intanto occupatevi dell'impasto.
Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 24 cm, meglio se a cerchio apribile. Stendete circa 2/3 dell'impasto e create un bordo lungo tutta la circonferenza alto almeno 2 cm.
Mettete sul fondo i due cucchiai di marmellata (io utilizzo quella di pesche) e stendeteli bene: deve essere uno strato sottile. Mettete le mele e stendete il composto uniformemente.


Con la frolla che avete messo da parte farete la copertura: stendete l'impasto in una sfoglia sottile con un mattarello. Vi consiglio di creare la sfoglia su un quadrato di carta forno in modo che poi sia semplice sollevarla e metterla come copertura della vostra torta semplicemente capovolgendola.


Tagliate la sfoglia in eccedenza e unite bene ai bordi servendovi anche dei denti di una forchetta così da creare un bordo frastagliato piacevole alla vista.



Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.
Fate raffreddare e coprite con dello zucchero a velo.



La vostra deliziosa crostata di mele è pronta da servire!


mercoledì 9 marzo 2011
Con un po' di sacrificio, vista la mia triste allergia al cioccolato, ho preparato una torta con questo delizioso ingrediente per un compleanno.



Ingredienti:
Burro 125g
Zucchero 200g
Uova 3
Fecola 50g
Farina 230g
Latte 1 bicchiere
Lievito 1 bustina
Sale 1 pizzico
Cioccolato fondente 150g
Cacao 2 cucchiai
Pere 5
Zucchero di canna 2 cucchiai

Preparazione:
Mondate le pere, tagliatele a spicchi alti circa 1-1,5 cm e mettetele in un pentolino con 2 cicchiai di acqua e 2 di zucchero di canna. Lasciate che si ammorbidiscano leggermente (non devono diventare molli e non devono rompersi) a fuoco basso e coperte per circa 10 min. Fate raffreddare.
Nel frattempo avrete preparato il burro a pezzetti che si sarà ammorbidito. Con una frusta giratelo bene a creare una crema poi aggiungere lo zucchero e le uova. A questo punto per amalgamare bene e dare la giusta consistenza all'impasto vi consiglio di usare lo sbattitore a frusta elettrico.
Aggiungete anche la fecola, la farina, mezzo bicchiere di latte, il lievito e il pizzico di sale.



A parte fare sciogliere il cioccolato fondente nel restante mezzo bicchiere di latte e aggiungere 2 cucchiai di cacao.
Amalgamate con cura all'impasto il cioccolato fuso dopo averlo fatto raffreddare leggermente.
Dopo aver imburrato e infarinato una tortiera grande e a bordo alto mettete 2/3 dell'impasto e muovete la tortiera in modo da uniformarlo. Disponete le pere a raggiera formando dei cerchi concentrici e poi coprite con la restante parte dell'impasto.



Cuocete in forno preriscaldato a 175° per 50-60 min.

Per la decorazione ecco cosa ho fatto:
ho sciolto altri 150 g di cioccolato fondente diluendolo con 2 cucchiai di panna fresca (o latte) con cui ho ricoperto tutta la torta e ho creato qualche decorazione con la sac a poche. Poi ho sciolto circa 50 g di cioccolato bianco sempre con una goccia di panna fresca, l'ho messo nella sac a poche e ho creato delle forme casuali sulla carta forno che ho messo in frigorifero affinchè solidificassero. Nel frattempo da una pera non troppo matura ho sagomato 5 pere piccole che ho immerso nel cioccolato fuso rimasto dopo averle infilzate con uno stuzzicadenti.
Quando tutto si è raffreddato e solidificato ho creato la mia composizione:


Com'è?! Domani vi saprò dire se la festeggiata avrà gradito!
domenica 6 marzo 2011
Per questa torta mi sono ispirata ad una ricetta che ho letto su Giallo Zafferano. Devo dire che il risultato finale per quanto riguarda il gusto è stato ottimo!

Ingredienti:

Per la pasta frolla
Burro 210 g
Farina 320 g
Sale 1 pizzico
Lievito in polvere 1 punta di cucchiaino
Uova 1 tuorlo e 1 intero
Zucchero 130 g

Per la farcitura
Marmellata di pesche
Amaretti circa 10 (la quantità può variare a seconda di quanto vi piace l'aroma di amaretto)
Pesche sciroppate 1 confezione

Preparazione

Preparate la frolla con la procedura che ho indicato nel post precedente (etichette: Ricette base -> pasta frolla) e dopo averla fatta riposare in frigorifero per circa 1 ora prendete i 2/3 dell'impasto e stendetelo con un mattarello: lo spessore che dovrete ottenere è di circa mezzo centimetro. Mettetelo in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata o rivestita con della carta forno. Fate in modo che la sfoglia che avete steso sia più grande della teglia (vi consiglio per la teglia un diametro di 24-26 cm) perchè dovrete fare in modo che i bordi siano sollevati a rivestire circa 2 cm in altezza della parete della teglia.
Stendete la confettura di pesche sul fondo in modo uniforme e ricoprite il tutto con gli amaretti sbriciolati.
Tagliate a spicchi tutte le pesche sciroppate.


Distribuite le pesche affettate a raggiera coprendo tutta la superficie della vostra torta. Poi con la marmellata coprite le pesche  e chiudete gli eventuali spazi tra uno spicchio e l'altro.



Stendete la frolla che avevate messo da parte (1/3) e tagliate le strisce di pasta che userete per la decorazione a griglia della vostra torta. Potete spennellare le strisce di pasta con un po' di albume.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45-50 minuti.
Ecco il risultato:

 
Potete poi guarnire la torta con dello zucchero a velo. Io ho preferito non addolcirla troppo :)
Questa è l'immagine dell'interno:


Davvero deliziosa!
Spero che vi piacerà!

  
venerdì 4 marzo 2011
La frolla è una delle preparazioni base più utilizzate per i dolci.
Vi darò quindi una ricetta standard che potrete utilizzare sempre!

Burro 125 g
Farina 250 g
Sale 1 pizzico
Uova 2 tuorli
Zucchero 100 g (meglio se zucchero a velo)
Vannilina 1 bustina

Questi sono gli ingredienti base: in alcune preparazioni poi sarà utile utilizzare anche l'albume oppure mettere un cucchiaino di lievito in polvere.
Le dosi possono essere raddoppiate se si esigono quantità maggiori di pasta. Le dosi che ho riportato permettono di avere circa 500 grammi di pasta frolla.

Se avete un mixer potere usarlo nella preparazione dell'impasto. Io non ho un mixer e faccio tutto a mano quindi vi darò alcuni consigli per ottenere con le vostre mani un'ottima frolla.

Prendete il burro (appena tolto dal frigorifero) tagliato a pezzetti e la farina.



Lavorate insieme i due ingredienti cercando di creare un composto omogeneamente farinoso. Aggiungete il pizzico di sale, i due tuorli, lo zucchero e la vannilina e impastate bene il tutto.



Il segreto sta nel lavorare abbastanza a lungo l'impasto in modo da amalgamare il tutto alla perfezione. Se la frolla "impazzisce" (sopratutto se usate il mixer) e si sbriciola vi consiglio di aggiungere un po' di albume ma se seguite alla lettere la procedura non dovrebbe accadere!
Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per circa un'ora.



La vostra frolla è pronta per essere usata per i vostri deliziosi dolci!
Ingredienti:
500 g di carote
500 g di sedano
500 g di cipolle
500 g di sale grosso
(le dosi possono essere aumentate o diminuite a seconda delle necessità purchè si mantengano sempre le stesse proporzioni).



Preparazione:
Dopo aver sbucciato le carote e le cipolle e aver lavato bene i gambi di sedano, tagliare tutte le verdure a piccoli pezzi e metterli in un contenitore.
Dovete lasciare tutte le verdure insieme al sale a riposare per una notte.

Per concludere la vostra preparazione dovete tritare il tutto in un frullatore.
Dopo aver fatto bollire per questioni igieniche uno o più vasetti di vetro, mettete il vostro composto nel vasetto e conservatelo in frigorifero.
Essendo ricco in sale si conserva perfettamente per mesi anche una volta aperto.



Accadrà spesso che nelle mie ricette vi consiglierò di aggiungere il mio dado vegetale. Vi assicuro che è comodissimo per fare il brodo, come base nei soffritti e in tante altre preparazioni.
Vi consiglio di tenerlo in casa!
Ciao a tutti!
In attesa dell'imminente weekend e nella speranza di avere il tempo di cucinare qualcosa di buono ed interessante, ho pensato di pubblicare qualche ricetta "base" che potrà tornarvi utile spesso nelle praparazioni dei diversi piatti e dolci.
Incomincerò con un "dado" vegetale fatto in casa utilissimo per preparare il brodo ma anche da usare negli arrosti, nelle verdure... ovunque!
Riguardo ai dolci metterò una ricetta standard per la frolla.
Poi, man mano, anche queste ricette base diventeranno sempre di più e ovviamente siete invitati a chiedermi qualunque cosa possa servirvi!
Nei prossimi post le ricette che vi ho promesso!
martedì 1 marzo 2011
Ingredienti:
Per la pasta frolla: burro 130 g
                            farina 200 g
                            uova 1
                            zucchero a velo 120 g (oppure zucchero classico 120 g + 1 bustina di vanillina)
                            lievito in polvere 1 cucchiaino raso
Per la crema di yogurt: yogurt greco 120 g
                            marmellata di fragole 3-4 cucchiaini
                            amido di mais 2 cucchiaini
                            panna da montare 50 ml (facoltativa)
Per guarnire: fragole e lamponi freschi

Preparazione:
Impastate bene tutti gli ingredienti per la frolla, mettete l'impasto nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per circa mezz'ora. Foderate una teglia di 24 cm di diametro con della carta forno e stendete la vostra frolla uniformemente cercando di tenere un po' più alti i bordi. Fate dei buchi con la forchetta sulla vostra sfoglia un modo che non si formino delle "bolle" durante la cottura. Cuocete nel forno preriscaltato a 180° per 20-25 minuti.
Nel frattempo preparate la crema di yogurt mettendo in una terrina lo yogurt greco, la marmellata, l'amido e la panna montata ferma. Amalgamate bene tutto e ponete in frigorifero fino a che la l'impasto, tolto dal forno, non si sarà raffreddato.
Distribuite la crema di yogurt sulla superficie della frolla poi decorate a piacere con abbondanti fragole e lamponi.
Potete mettere della gelatina sulla futta fresca affinchè si conservi meglio.

Conservatela in frigorifero e sevitela fresca!

Visualizzazioni totali

Lettori fissi

About Me

Le mie foto
Silvi's Kitchen
Benvenuti nella mia cucina! Sono un giovane medico con la passione per la cucina, in particolare per i dolci e per le decorazioni. In questo blog troverete tutte le mie ricette e le mie immagini. Se gradite il mio lavoro e condividete il mio stesso interesse per il cibo tornate a trovarmi, commentate e se volete diventate miei followers! Con ogni vostra visita mi regalate un sorriso! Vi aspetto!
Visualizza il mio profilo completo

translate me^^

Contattami

Contattami
per richieste o collaborazioni all'iindirizzo:
silviskitchen@gmail.com

Follow by Email

Mi trovi anche qui:

Mi trovi anche qui:
Sono tra gli autori di Blog di Cucina 2.0

Ho vinto il contest:

Ho vinto il contest:
grazie!!!

Contests e raccolte

Partecipo a:

Collaboro con:

Blog amici:

Si è verificato un errore nel gadget

Click on "I like"